- The Gallery

Located in the heart of Venice near Campo San Polo, in a beautiful fourteenth century courtyard, Beatrice Burati Anderson Art Space & Gallery opened on May, the 10th 2017 by the will of Beatrice Burati Anderson, art historian and curator, with the collective exhibition “Et in Terra” and the performance “Earth Exchange” by Gianfranco Baruchello. The 200 sqms space, definitely not a white cube, is situated in an ancient warehouse with two water gates on the Rio de la Madoneta, just 30 metres far from the Grand Canal: a place which maintains intact all the charme and the traces of the past. Despite standing on one of the most frequented touristic paths in the city, the one that leads from Piazzale Roma to Rialto, the Gallery represents an unexpected, enchanting and hidden oasis of peace and silence. It is a research space that works with Italian and international artists of different generations and cultures, enhancing the performative and installative dimension. While maintaining a close relationship with the territory, the Gallery strongly promotes  the development of ethical issues and the connection between arts and science. 

Upcoming exhibition

SPRING BOX #01

23/10/2021 - 27/11/2021

(Italiano) SPRING BOX #01 è l’episodio pilota, curato da Margherita Morgantin, che inaugura una nuova linea espositiva della galleria, specificamente dedicata ad artiste e artisti emergenti. Izabela Bardhoshi e Tatiana Stropkaiová si sono diplomate all’Accademia di Belle Arti L’Aquila. Nel percorso espositivo la loro ricerca è accomunata dalla quasi totale assenza di immagini: le due artiste lavorano sul suono, l’aria, le sostanze della natura, la scrittura e la voce. Entrambe sono parte del collettivo WRG, che si è formato nel contesto dell’Accademia di Belle Arti L’Aquila e si sta consolidando ed evolvendo altrove. All’interno della mostra il contributo di Margherita Morgantin non si limita alla curatela. Mentre Ca’ Pesaro le dedica la personale DAMA LIBRE (25 settembre - 7 novembre, 2021), in occasione dell’acquisizione di VIP = Violation of the Pauli exclusion principle SOTTO LA MONTAGNA, SOPRA LA MONTAGNA, l’artista presenta COSMIC SILENCE 3, Fluorescence 2 nella nuova galleria di Beatrice Burati Anderson, a due passi da Campo San Polo. L’opera è parte del progetto installativo e performativo COSMIC SILENCE (Fluorescence), realizzato presso il Serralves Museu de Arte Contemporanea di Porto nel contesto di O Museu como Performance. COSMIC SILENCE nasce a sua volta nell’ambito di VIP, il progetto di ricerca prodotto da Xing e realizzato grazie al sostegno di Italian Council 2020 in cui Morgantin approfondisce la relazione tra fisica subnucleare e astroparticellare, immaginazione artistica e sensibilità personale.

Find out more

- Inspirations

Rimani lungo ogni istante della fioritura / Remain along every instant of the blooming - Margherita Morgantin - HOPE!

Seabstraction - Anita Sieff

Anime in movimento - Alberto di Fabio - Greffes

Nella logica della trasformazione delle cose l’aria oggi sembra un suono sospeso nello spazio / In the logic of transformation of the things, the air today seems like a sound suspended in the space - Mauro Pipani - HOPE!

Laguna Serra – Palazzo Ducale Repeat - Andrew Huston - LAGUNA DURANTE

Anime in movimento - Alberto di Fabio - Greffes