- Ilaria Abbiento

Ilaria Abbiento è un’artista che vive e lavora a Napoli.

E’ stata allieva di Antonio Biasiucci intraprendendo un percorso di ricerca di fotografia d’autore con il Lab \ per un laboratorio irregolare. Ha esposto in varie Gallerie d’arte contemporanea come Al Blu di Prussia a Napoli, Le Quadrilatère a Beauvais in Francia, a L’Art Pur Gallery a Riyadh e Hafez Gallery a Jeddah in Arabia Saudita, la Galleria d’arte moderna a Catania, e in Musei come il Museo Macro a Roma, il Museo Madre e il Museo di Villa Pignatelli a Napoli. Le sue opere fanno parte alcune collezioni d’arte come Imago Mundi Art, l’Archivio del Fondo Malerba per la fotografia, la Mediterraneum Collection, e la Biblioteca Vallicelliana di Roma. Ha partecipato a varie residenze d’artista tra cui BoCs Art a Cosenza, The Photosolstice all’Asinara in Sardegna e Plaza Art Residency sull’isola di Capraia in Toscana.
Ha vinto diversi premi tra cui, recentemente, una residenza d’artista in Corsica con il Photolux Festival di Lucca in collaborazione con il Centre Méditerranéen de la Photographie di Bastia.
La sua ricerca artistica si focalizza sul tema del paesaggio, del mare e del Mediterraneo a cui ha dedicato nel tempo diverse opere.

 

Ilaria Abbiento è un’artista visiva che lavora con la fotografia, l’installazione e il video per costruire narrazioni poetiche che indagano il suo paesaggio interiore e le sue memorie.

Partendo da una ricerca profonda del sé, esplora il paesaggio creando geografie ideali e immagini di cartografie del pensiero spesso costellate da elementi materici, tracce e segni tangibili della sua ricerca che, raccolti nell’atlante del suo percorso, diventano elementi indispensabili per le sue opere, insieme ai testi poetici e letterari di cui i suoi lavori si nutrono di continuo. Le sue immagini fotografiche, colorate di tinte tenui, evocano la sospensione temporale e restituiscono la visione di uno sguardo lirico sul mondo esterno. Pratica l’arte come una cura essenziale per immergersi nel proprio oceano interiore e sciogliere i grovigli del suo nucleo.

Da alcuni anni dedica la sua indagine artistica al tema del mare, materia fluida ricca di memoria, elemento costante di molte sue opere artistiche che ne osservano forma, mutamento e temperatura in cui, continuamente, si perde per ritrovarsi.

MOSTRE

Opere

Cartografia del mare

Correnti gravitazionali